VALPOLICELLA R.1974 12 - 29 HBS COLORNO

17 febbraio 2019 - 14:30 : Stadio Comunale di S.Pietro in Cariano

San Pietro in Cariano, Stadio Comunale – domenica 17 Febbraio 2019

Serie A – 12 giornata

Valpolicella Rugby – HBS Colorno 12-29 (5-10)

Marcatori: p.t. 10’ cp Silva (0-3); 22’ m. Silva tr. Ceresini (0-10); 35’ m. Kenny (5-10) s.t. 45’ m. Van Tonder tr. Van Tonder (12-10); 56’ m. Lucchin (12-15); 65’ m. Lucchin tr. Ceresini (12-22); 70’ m. Singh tr. Ceresini (12-29)

Valpolicella Rugby: Van Tonder, Saccomani, Minelli (41’ Zardini), Ambrosi, Gobbi, Damoli, Cecchini (72’ Memo), Kenny, Righetti, Mozzato (41’ Ipuche), Zenorini, Nicolis (72’ Galvagni), Ipuche, Momi (45’ Russo), Facinelli, Carraro

All. Zanella

HBS Colorno: Magri, Castagnoli (41’ Papa), Cozzi, Silva (65’ Terzi), Piccioli, Ceresini, Boccarossa (55’ Lucchin), Borsi, Caselli, Sarto, Minari, Rossi (45’ Da Lisca), Alvarado (55’ Fiume), Buondonno (55’ D’Apice), Datola (45’ Singh)

All. Prestera

Arb Giorgio Sgardiolo (Rovigo)

AA1 Bellinato (Tv) – AA2 Gajulete (Vr)

Cartellini: al 23’ giallo a Kenny (Valpolicella Rugby); al 55’ giallo a Carraro (Valpolicella Rugby)

Calciatori: Van Tonder (Valpolicella Rugby) 1/2; Ceresini (HBS Colorno) 4/5

Note: pomeriggio soleggiato, terreno in ottime condizioni; circa 400 spettatori

Punti conquistati in classifica: Valpolicella Rugby 0 HBS Colorno 5

Commento: Partita molto combattuta quella che va in scena allo stadio comunale di San Pietro in Cariano (VR), che vede i padroni di casa lottare con le unghie e con i denti per tenere in equilibrio un match che fino al 55′ li vede addirittura in vantaggio per 12-10. Da qui in poi però comincia tutta un’altra partita, con l’HBS Colorno che cambia decisamente marcia: i cambi restituiscono freschezza ai ragazzi di coach Prestera, che danno sfogo a tuttte le proprie qualità tecniche e conquistano progressivamente terreno. In mezz’ora di gioco si concretizza così prima il sorpasso e poi l’allungo decisivo, fino al raggiungimento del punto di bonus offensivo. Finisce 12-29 (0-5) con i biancorossi che mantengono la vetta del girone 2 di Serie A.

“Sapevamo sarebbe stata una partita complicata”, ha commentato il capitano Jacopo Sarto, “purtroppo non siamo riusciti ad imporre fin da subito il nostro gioco e ci siamo trovati a rincorrere nel punteggio. Nonostante questo la squadra ha dimostrato di saper soffrire e reagire, ribaltando alla grande il risultato e centrando l’obiettivo che ci eravamo prefissati”.

“Adesso abbiamo una settimana di riposo prima della grande sfida con Noceto. Ci prepareremo al meglio per fare una grande partita e uscire dal campo consapevoli di aver dato tutto”.

Man of the Match: Lucchin (HBS Colorno)