HBS COLORNO 30 - 24 RUGBY PETRARCA

31 marzo 2019 - 15:30 : HBS Rugby Stadium

Colorno, HBS Rugby Stadium – Domenica 31 marzo 2019

Serie A, XV giornata

HBS Rugby Colorno v Rugby Petrarca 30-24 (15-14)

Marcatori: p.t. 2’ m. Broggin tr. Graney (0-7); 11’ m. Terzi (5-7); 24’ m. Terzi (10-7); 38’ m. Buondonno (15-7); 40’ m. Gutierrez tr. Graney (15-14) s.t. 44’ cp. Graney (15-17); 49’ m. Lucchin tr. Magri (22-17); 54’ m. D’Incà tr. Graney (22-24); 68’ cp. Magri (25-24); 74’ m. Canni (30-24)

HBS Colorno: Magri; Piccioli, Castagnoli (69’ Scalvi; 73’ Castagnoli), Afamasaga; Terzi; Silva (60’ Boccarossa), Lucchin (60’ Canni); Borsi; Wallace, Sarto ©; Minari (49’ Delnevo), Rossi (76’ Perrone); Aloè (41’ Fiume), Buondonno (41’ Goegan), Datola (53’ Singh)

All. Prestera

Rugby Petrarca: Venturini (78’ Negrin); Bonaiti (53’ Matteralia), Belluzzo, Broggin, Caione; Graney, D’Incà; Zulian; Cuzzolin, Simonato; Minazzato, Sattin; Ceolin (57’ Tchincharauli; 71’ Ceolin), Gutierrez (62’ Arena), Lazzarotto (57’ Armenia)

All. Salvan

Arb. Andrea Palladino (Torino)

AA1 Borraccetti (Forlì), AA2 Ciprian (Mantova)

Quarto Uomo: nessuno

Cartellini: nessuno

Calciatori: Silva (HBS Colorno) 0/3; Magri (HBS Colorno) 2/4; Graney (Rugby Petrarca) 4/6;

Note: giornata soleggiata, campo in ottime condizioni, circa 450 spettatori – rientro in campo dopo un lungo infortunio di Edoardo Scalvi.

Punti conquistati in classifica: HBS Colorno 5, Rugby Petrarca 1.

Commento: Gran bella partita quella che va in scena sull’HBS Rugby Stadium tra una HBS Colorno completamente rimaneggiata (causa molteplici infortuni) e un Rugby Petrarca combattivo e grintoso dal primo all’ultimo secondo, costretto a cedere solo nel finale sotto i colpi dei padroni di casa, che la spuntano di orgoglio e allungano in testa alla classifica a +6 sul Noceto (sconfitto a Udine 29-28).

“Grande prova di gruppo”, ha commentato l’head coach Cristian Prestera, “contro una squadra giovane e combattiva, capace di metterci spesso in difficoltà, ho visto uscire il vero spirito di squadra e tanta voglia di aiutarsi l’un l’altro”. “Sapevamo non sarebbe stata semplice, anche a causa dei tantiinfortunati e dei molti ragazzi chiamati a giocare fuori ruolo, ma alla fine con tanto cuore siamo riusciti a portare a casa 5 punti fondamentali”.

“Con la sconfitta di Noceto allunghiamo in vetta al girone”, aggiunge Roland De Marigny, “ma vale sempre lo stesso concetto di prima: GUARDARE PRIMA DI TUTTO A NOI STESSI”. “Mancano 3 partite alla fine della stagione regolare e daremo tutto per chiudere al meglio e guadagnarci due settimane in meno di fatica”.

Man of the Match: Alessandro Terzi (HBS Colorno)