PLAY RUGBY, HAVE FUN! PAROLA DI HOLLY E SCOTT

6 Aprile 2016

Crescere sotto tutti i punti di vista è l’obiettivo primario della società Rugby Colorno che, oltre all’attività svolta quotidianamente sul campo con atleti dal Rugby Nido fino alla prima squadra, propone attività collaterali interessanti, in grado di coinvolgere giocatori, soci e famiglie. L’ultima iniziativa riguarda l’Under 12. Due volte al mese gli allenamenti si svolgeranno in lingua inglese grazie alla partecipazione di Oliver Hughes, pilone gallese classe ’93, e Scott Eade, apertura neozelandese del ’92. I giocatori dell’HBS, prima squadra del Colorno che milita nel campionato Nazionale di Serie A, impartiranno lezioni sul campo sia di lingua inglese, sia di rugby. Un’iniziativa molto utile per i giovani atleti che divertendosi possono contare su un approccio diretto con la lingua straniera.