MERCATO BIANCOROSSO: SIMONE BALOCCHI IS COMING HOME

29 Luglio 2020

Tre anni dopo il trasferimento a Calvisano e la conquista del tetto d’Italia con la maglia giallonera, Simone Balocchi torna a vestire i colori del Rugby Colorno. Lo fa con grande entusiasmo, smentendo tutte le voci di corridoio che auspicavano un suo possibile ritiro dal mondo ovale.

“Non c’è nemmeno bisogno di dire quanto sia contento di essere tornato a casa per vestire di nuovo questa maglia”, commenta l’ala colornese classe ’94. “Giocare per la squadra del proprio paese, che ti ha cresciuto umanamente e rugbisticamente, ti trasmette degli stimoli molto positivi. Sei invogliato a dare sempre tutto te stesso, ogni allenamento ed ogni partita, come se lo stessi facendo per la tua famiglia. Sono convinto di aver fatto la scelta giusta, indipendentemente dal mio percorso di studi e dal fatto che giocare qui mi possa agevolare a livello universitario. Ho ancora tanti anni di rugby davanti e non vedo l’ora di scendere in campo coi miei compagni e ricominciare a giocare”.

“A livello societario, ho visto crescere Colorno negli anni raggiungendo un obiettivo dietro l’altro”, aggiunge Balocchi. “La promozione in Top12 costituisce solo la ciliegina sulla torta di un processo in atto da anni, che ha visto il club salire ai vertici del Rugby Italiano e infiltrarsi nel tessuto sociale tramite svariate opere di volontariato e progetti innovativi. La grande organizzazione a livello lavorativo e l’ambizione che animano questo posto mi rendono orgoglioso di essere tornato a farne parte … Spero di poter dare il mio contributo alla causa Biancorossa”. 

“Siamo felici di dare un caloroso bentornato a Simone e al suo spirito colornese, ci fa molto piacere averlo con noi per la prossima stagione sportiva”, commenta il Direttore Sportivo Pietro Travagli. “Sono sicuro che la sua presenza possa dare un grande contributo alla nostra squadra”.