IL RUGBY COLORNO SORRIDE: DOPPIO COLPO TARGATO HBS E FURIE ROSSE

2 dicembre 2018

Colorno, HBS Rugby Stadium – Domenica 2 dicembre 2018

Serie A Maschile, V giornata

HBS Rugby Colorno v Ruggers Tarvisium 38-13 (12-8)

Marcatori: p.t. 2’ m. Caselli (5-0); 13’ m. Afamasaga tr. Ceresini (12-0); 30’ cp. Giabardo (12-3); 34’ m. Francescato (12-8); s.t. 7’ m. Silva tr. Ceresini (19-8); 12’ m. Silva (24-8); 64’ m. Terzi tr. Ceresini (31-8); 69’ m. Simes (31-13); 80’ m. tecnica (38-13)

HBS Rugby Colorno: Lucchin; Terzi, Afamasaga, Silva; Piccioli (72’ Canni); Ceresini (70’ Cozzi), Modoni (65’ Boccarossa); Sarto ©; Oghittu (65’ Borsi), Delnevo; Caselli, Perrone (70’ Rossi); Alvarado, Goegan (47’ Buondonno), Datola (65’ Singh)

All. Prestera

Ruggers Tarvisium: Giabardo G.; Pedrini, Simes, Pirovano, Pastrello; Giabardo A. © (66’ Bordini), Francescato (58’ Curtolo); Lionieri (48’ Marcuz); Gui (48’ Gentile), Sala; Della Siega (58’ Cincotto), Amadio; Fagotto (48’ Balistreri), Ros (48’ Buso), Naka (48’ Magnoler)

All. Dalla Nora

Arb. Andrea Palladino (Torino)

AA1 Platania (Alessandria), AA2 Smiraldi (Torino)

Quarto Uomo: x

Cartellini: al 23’ giallo a Delnevo (HBS Rugby Colorno)

Calciatori:Ceresini (HBS Rugby Colorno) 3/5; Giabardo G. (Ruggers Tarvisium) 1/3;

Note: giornata fredda e nuvolosa, campo in ottime condizioni, circa 200 spettatori.

Punti conquistati in classifica: HBS Rugby Colorno 5, Ruggers Tarvisium 0.

Commento: L’HBS Colorno riparte col piede giusto davanti ai propri tifosi, conquistando 5 punti fondamentali e andandone a recuperare uno su Noceto, che a Paese vince ma non ottiene il bonus.

“Oggi abbiamo dimostrato che gli unici avversari in grado di metterci in difficoltà siamo noi stessi”, ha commentato a caldo l’head coach Cristian Prestera, “quando giochiamo da squadra non abbiamo rivali, quando caliamo di concentrazione ci facciamo del male da soli”. “Fatta eccezione per la fine del primo tempo, dove abbiamo sofferto con l’uomo in meno, siamo stati noi ad avere la palla in mano per tutta la partita … avremmo potuto segnare una o due mete di più ma nel complesso mi ritengo soddisfatto”.

Man of the Match: Federico Silva (HBS Rugby Colorno)

 


 

Padova, Campo Valsugana – Domenica 2 dicembre 2018

Serie A Femminile, VII giornata

Valsugana R. Padova v Rugby Colorno F.C. 3-8 (1-4)

Marcatori: s.t. 56′ c.p. Folli (3-0); 66′ m. Fontanella (3-5); 74′ c.p. Sillari (3-8)

HBS Rugby Colorno: Fontanella; Verini, Sillari, Galavotti; Ranuccini; Madia, Barbieri; Franco; Sgorbini, Sberna (61′ Boledi); Tounesi, Merlo; Turani (75′ Merusi), D’Apice (52′ Appiani), Giacomoli

All. Liguori

Valsugana R. Padova: Ostuni; Vitadello, Stefan, Fenato, Guarigi; Folli, Zatti; Giordano (c); Veronese, Belluco; Stoppa, Ruzza; Gai, Cerato, Jeni

All. Bezzati

Cartellini: al 34’ giallo a Sillari (Rugby Colorno F.C.)

Calciatori: Sillari (Rugby Colorno F.C.) 1/2; Folli (Valsugana R. Padova) 1/1;

Punti conquistati in classifica: Valsugana R. Padova 1, Rugby Colorno F.C. 4

Commento: Le Furie Rosse trionfano anche nel big match di Padova contro le Valsugirls, conservando il primato nel girone dopo aver superato un ostacolo tutt’altro che semplice.

“Sono molto orgoglioso di poter dire che oggi abbiamo vinto la partita grazie alla nostra difesa”, ha commentato l’head coach Nicola Liguori, “rimaniamo l’unica squadra a non aver ancora subito mete e ci apprestiamo a chiudere il girone di andata col morale alle stelle”. “Abbiamo tenuto meravigliosamente il campo per tutta la partita, mettendo grande pressione sulle nostre avversarie e costringendole spesso a giocare al piede per i pochi spazi disponibili … l’unico appunto che mi sento di fare oggi sono i troppi falli commessi, ma penso sia un sintomo della grande aggressività messa in campo”.

Woman of the Match: Noemi Galavotti (Rugby Colorno F.C.)