IL RUGBY COLORNO RUGGISCE ANCORA: WEEKEND DA LEONI

28 Gennaio 2019

Davvero una domenica da incorniciare quella che avvolge tra le sue braccia la famiglia biancorossa.

Davanti ad un pubblico entusiasta l’HBS di Cristian Prestera e Roland De Marigny si riprende la vetta del girone 2 di Serie A, superando il Rugby Badia con un’altra prestazione molto convincente.

Sul Paolo Pavesi le Furie Rosse schiantano il Rugby Monza, salutando e ringraziando nel migliore dei modi coach Stefano Varrella, pronto a rientrare per lavoro a Benevento (durante i festeggiamenti nel terzo tempo ha promesso di tornare presto su al nord … dove peraltro si mangia nettamente meglio).

In campo anche alcune delle nostre formazioni giovanili, con l’Under 14 fermata soltanto dal campo ghiacciato di via Lago Verde.

UNDER 16: Sconfitta interna per i ragazzi di Paolo Bettati e Fabrizio Nolli contro un Rugby Livorno ben quadrato e molto aggressivo nel corso di tutta la partita. Sul Paolo Pavesi finisce 39-5 in favore degli ospiti, che metteno a segno 7 mete contro la sola di Urru per i nostri ragazzi.

“Sapevamo sarebbe stata una partita difficile”, ha commentato coach Bettati, “loro sono secondi in classifica e stnno marciando ad un ritmo altissimo … noi abbiamo provato a prenderci i pochi spazi che i hanno lasciato”.

“Nel complesso sono soddisfatto della nostra prestazione, abbiamo giocato a viso aperto senza mai tirarci indietro. Segnali di crescita arrivano tutte le domeniche, dobbiamo coontinuare a lavorare sodo per affrontare al meglio il girone di ritorno”.

Rugby Colorno: Cavallo (50′ Bance); Urru; Farina; Manfrini (30′ Malagoni); Castelli (50′ Canni); Cantoni; Corradi (50′ Faranna); Chiarello; Bratacenco (30′ Gamboa); Nisica; Orzenini; Singh (30′ Gzara); Benassi; Pacchiani; Lijmani (50′ Fornari)

JUNIORES FEMMINILE (U14 e U16): Meravigliosa tripletta delle nostre terribili ragazze, che si aggiudicano il torneo di Rovato superando in rapida sequenza le padrone di casa, i Raptors e il CUS Milano Rugby.

“Siamo contentissimi di come stanno andando le cose”, ha commentato coach Davide Barbieri, “le ragazze ci ascoltano e migliorano domenica dopo domenica”.

“L’importante è mantenere alto l’entusiasmo dentro e fuori dal campo, impegno e divertimento devono continuare ad essere le nostre parole chiave”.

SERIE C2: Finisce 26-26 in quel di Casalbellotto tra Colorno Casalmaggiore e Rugby Pieve, con la nostra cadetta che ottiene 3 punti fondamentali grazie al bonus offensivo.