HBS COLORNO E FURIE ROSSE: IL 2019 SI APRE CON UN DOPPIO SORRISO

13 Gennaio 2019

Vicenza, “Rugby Arena” – Domenica 13 gennaio 2019 – IX giornata Serie A (Girone 2)

Rangers Rugby Vicenza vs HBS Colorno: 10-38 (0-24)

Marcatori: 3’ cp Ceresini (0-3); 18’ m. Magri tr Ceresini (0-10); 20’ m. Sarto tr Ceresini (0-17); 28’ m. Canni tr Ceresini (0-24) s.t.: 45’ m. Carta (5-24); 55’ m. Meneguzzo (10-24); 63’ m. D’Apice tr Ceresini (10-31); 80’ m. Boccarossa tr Cozzi (10-38)

Rangers Rugby Vicenza: Montenegro (41′ Lopresti), Gallinaro, Gastaldo, Meneguzzo, Di Gioia, Cipriani, Boscolo (21’ Carta), Torregiani, Santinello, Piantella (75’ Tonello), Peron, Trevisan (65’ Folco), Messina (75’ Nichols), Franchetti, Capasso (39’ Nicoli).

A disposizione non entrati: Pauletti.

Allenatore: Roberto Rampazzo

HBS Colorno: Magri (49’ Boccarossa), Piccioli, Castagnoli (57′ Cozzi), Silva, Canni (49’ Terzi), Ceresini, Lucchin, Borsi (65’ Pop), Caselli, Sarto, Rossi, Da Lisca (57′ Minari), Sito Alvarado (65’ Aloe’), Goegan (49’ Datola), Singh (49’ D’Apice).

Allenatore: Prestera

Arbitro: Sgardiolo (RO)

AA1: Vianello (TV) AA2: Comai (TN)

Cartellini: al 69’ giallo Ceresini (HBS Colorno)

Calciatori: Cipriani (Rangers Rugby Vicenza) 0/2; Ceresini (HBS Colorno) 5/5; Cozzi (HBS Colorno) 1/1

Note: Giornata soleggiata, temperature basse, terreno in perfette condizioni, 300 spettatori.

Punti conquistati classifica: Rangers Rugby Vicenza 0, HBS Colorno 5

Commento: Sul difficile campo dei Rangers Rugby Vicenza i ragazzi di Prestera e De Marigny centrano una importante vittoria con bonus, consolidando il secondo posto in classsifica a sole due lunghezze dal Rugby Noceto.

“Siamo partiti bene, controllando il risultato nel primo tempo e mantenendo quasi sempre il possesso dell’ovale”, ha commentato coach Prestera, “poi un inspiegabile calo di concentrazione all’inizio della ripresa ci ha portati a subire due brutte mete. Nonostante questo la squadra ha reagito alla grande nel finale, riprendendo a giocare come sa fare e mettendo in cassaforte 5 punti fondamentali”.

“La settimana prossima ci aspetta la lunga trasferta di Udine … il morale è alto all’interno dello spogliatoio, ma dovremo concentrarci al massimo e lavorare sodo per non farci cogliere impreparati e portare a casa un buon risultato”.

Man Of The Match: Carta (Rangers Rugby Vicenza)


Segrate (Milano), “Campo Alhambra”Domenica 13 gennaio 2019X giornata Serie A (Girone 1)

CUS Milano Rugby vs Rugby Colorno F.C. 0-100 (0-53)

Marcatori: 5’ m. Sgorbini tr Sillari (0-7); 7’ m. Franco tr Sillari (0-14); 11’ m. Fontanella (0-19); 16’ m. Ranuccini tr Sillari (0-26); 20′ m. Sillari (0-31); 27′ m. Turani (0-36); 29′ m. Boledi tr. Sillari (0-43); 33′ m. Ranuccini (0-48); 37′ m. Sillari (0-53) s.t.: 41′ m. Cioffi tr. Sillari (0-60); 42′ m. Fontanella tr. Sillari (0-67); 44′ m. Bonaldo tr. Sillari (0-74); 51′ m. D’Apice tr. Sillari (0-81); 58′ m. Capurro tr. Sillari (0-88); 71′ m. Sgorbini tr. Baraldi (0-95); 74′ m. Sgorbini (0-100) 

Rugby Colorno F.C.: Fontanella; Capurro; Cioffi; Bonaldo (44′ Galavotti); Ranuccini (41′ Colicchia); Sillari (60′ Baraldi); Barbieri (41′ Serio); Franco (52′ Izzo); Sgorbini; Boledi; Sberna; Merusi (60′ Giacomoli); Turani (60′ Tounesi); D’Apice; Casolin (52′ Vivoda)

Allenatore: Stefano Varrella

Cartellini: Nessuno

Calciatori: Sillari (Rugby Colorno F.C.)  9/14; Baraldi (Rugby Colorno F.C.) 1/2

Punti conquistati classifica: CUS Milano Rugby 0, Rugby Colorno F.C. 5

Commento: Partita a senso unico quella che va in scena sul campo Alhambra di Milano, che vede le ragazze di coach Varrella dilagare fin da subito nel punteggio e conquistare 5 punti importanti nella gara di apertura del girone di ritorno.

“L’obiettivo di oggi era lavorare sui troppi errori commessi a Villorba”, ha commentato l’head coach delle Furie Rosse, “le ragazze hanno risposto alla grandissima contro un avversario che, nonostante il punteggio, non ha mai smesso di lottare”.

“Dobbiamo continuare su questa strada, mantenendo un atteggiamento aggressivo, alzando partita dopo partita l’intensità del nostro gioco”.

Woman Of The Match: Francesca Sgorbini (Rugby Colorno F.C.)