COLORNO ACCOGLIE LA NAZIONALE ITALIANA DI RUGBY FEMMINILE

20 Febbraio 2019

Oggi, presso la Sala del Trono della Reggia di Colorno, si è tenuta la conferenza stampa di benvenuto alla Nazionale Italiana di Rugby Femminile. Il comune di Colorno, nella persona dell’assessore allo sport Valerio Manfrini, ha fatto gli onori di casa: “Per noi è un grande piacere accogliere queste meravigliose ragazze, alle quali facciamo il nostro grande in bocca al lupo per la partita di sabato. Sono sicuro che continueranno a farsi onore e ad essere di esempio per tutte le giovani atlete che inseguono il sogno di vestire la maglia azzurra”.

A seguire il presidente della Rugby Colorno F.C. Ivano Iemmi ha sottolineato quanto il club biancorosso sia orgoglioso di ricoprire, per la seconda volta in tre anni, il ruolo di Comitato Organizzatore dell’evento: “E’ davvero un onore poter lavorare tutti insieme alla buona riuscita di questa giornata: senza l’appoggio degli enti patrocinanti e dei nostri sponsor tutto quello che abbiamo costruito non sarebbe stato possibile. Il Rugby Femminile è una malattia contagiosa, una di quelle che quando la prendi poi non riesci a liberartene. Noi siamo tutti una grande famiglia, quando vedo queste ragazze giocare è come se fossi in campo al loro fianco”.

A prendere parola è toccato poi all’head coach dell’Italdonne Andrea Di Giandomenico, che ha cercato di descrivere in tre parole chiave la propria squadra: “Non è facile dipingere in tre parole queste ragazze. Penso che i termini migliori siano ORGOGLIO, quello che ci mettono in ogni allenamento e in ogni partita e che difendono in ogni placcaggio; PASSIONE, quella che le spinge a fare quello che fanno per il solo gusto di farlo e VERITA’, per il loro essere genuine e sempre sincere”.

Il capitano Manuela Furlan si è invece occupata di rispondere alla domanda tecnica sul match contro l’Irlanda: “Penso che sarà un match molto equilibrato: non siamo mai riuscite a vincere contro di loro, ma quest’anno abbiamo davvero un grande organico e soprattutto una grande arma dalla nostra parte: il pubblico amico. Sono sicura che sabato sera al Lanfranchi di Parma saranno il nostro 24esimo uomo in campo”.

In conclusione il Consigliere Federale Erika Morri ha voluto spendere due parole sul movimento femminile italiano: “Siamo molto contenti che i numeri continuino a crescere sia a livello locale che regionale; questo si reflette come diretta conseguenza a livello Nazionale. Avendo vestito la maglia Azzurra in passato, so bene quali emozioni stiano provando le nostre ragazze: devono solo divertirsi e godersi ogni singolo momento”.

L’appuntamento col big match ITALIA-IRLANDA è fissato per sabato 23 Febbraio alle 19.45 presso lo stadio Lanfranchi di Parma; nel pomeriggio a fare da antipasto al main event serale i tornei del Minirugby (U6-U8-U10-U12) e delle selezioni regionali femminili U14 e U16.

FORZA ITALIA !!